Che ingredienti uso?

Come ho scritto nella mia presentazione non sono né un medico né un chimico e la mia conoscenza sull'intolleranza al lattosio si basa sulla mia esperienza personale! Detto questo gli ingredienti che uso di solito sono:

  • Parmigiano Reggiano, Grana Padano: ben stagionati, li tollero benissimo e mi salvano la vita in una marea di ricette!
  • Panna vegetale: ho scoperto che è molto buona da usare nell'impasto dei dolci, perché li rende soffici durante la cottura, e può sostituire le uova, per chi non può mangiarle. Inoltre, montata, ha lo stesso sapore di quella animale, solo più leggera!
  • Panna di soia: non riesco ancora a convincermi della panna di soia, prima di tutto perché non sono riuscita a montarla, e poi perché una volta l'ho usata con le tagliatelle e i funghi e invece di amalgamarsi ha creato dei grumi strani! forse devo imparare ad usarla meglio!
  • Margarina vegetale: è la mia più grande alleata da anni, ormai! certo, i mangiatori di burro diranno che non ha lo stesso sapore, che il burro è più buono, ma per chi, come me, vede nel burro un nemico, non fa poi tanta differenza, soprattutto perché al sapore ti ci abitui! l'unica raccomandazione è di stare attenti a quale margarina si compra al supermercato, perché in molte ci mettono i grassi idrogenati, che non fanno benissimo!
  • Latte a ridotto contenuto di lattosio (non voglio fare pubblicità a nessuno, ma i prodotti in commercio sono veramente pochi!): Zymil, Accadì e Mila.
  • Formaggi di capra in genere: hanno una piccola quantità di lattosio ma io (se non esagero) li tollero che è una meraviglia!:D
  • Yogurt magro: è un mio carissimo amico, e mi aiuta tanto nei dolci!
  • Formaggio fresco Exquisa: lo trovo alla Coop di solito, certo non si può esagerare perchè, anche se in dosi molto molto ridotte, il lattosio c'è sempre! Però mi da la possibilità di fare alcune ricette, come la Cheesecake, che sarebbe impossibile fare!

35 commenti:

  1. io non posso mangiare neanche il parmigiano
    :((((
    con cosa lo posso sostituire? l'unico formaggio che posso mangiare è la robiola,e non di tutte le ditte, non so perchè.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova a fare il parmigiano vegan: lievito, mandorle tritate finissime e sale. Per ricette specifiche e varianti cerca sul net, ce ne sono un'infinità!!!!

      P.S.: Il vero parmigiano deve essere stagionassimo, almeno 24 mesi, meglio di più. Tu quale hai provato?

      Saluti

      Lucia

      Elimina
    2. Ciao a tutti! Io ho fatto il test per l'intolleranza al lattosio nel dicembre 2010 e sono risultata positiva. In realtà la mia è un'intolleranza genetica, fin da piccola non riuscivo a digerire il latte di mia madre con conseguenti dolori di stomaco. Dopo il test ho eliminato qualsiasi latticino per 4 mesi e poi pian piano ho iniziato a reintrodurre piccole dosi. Alla mattina bevo 200ml di latte con lo 0,01% di lattosio in 100ml di latte: ormai lo si trova di varie marche, addirittura marca conad o esselunga. Ho iniziato ad usare panna di soya, la trovo buonissima e leggera e come formaggi mi concedo solo il gorgonzola che metto al posto della mozzarella sulla pizza. Ognuno di noi ha soglie diverse di intolleranza bisogna solo provare e vedere cosa ci fa stare male e cosa bene. Ho notato che comunque il mio intestino è molto più irritabile nei periodi di forte stress per cui evito ogni contatto con il lattosio. Barba fai qualche periodo senza nessun latticino poi pian piano reintroducilo, il parmigiano non dovrebbe far nulla.
      Io comunque ho comprato in farmacia delle pastiglie chiamate Lacdigest: una pastiglia aiuta a digerire fino a 5grammi di lattosio (quantità che si trova in 100ml di latte). Le prendo quando proprio non posso fare a meno di mangiare cose con il lattosio. Qui in italia purtroppo molti prodotti ancora non si trovano o non ci sono ovunque; in Portogallo trovavo gli yogurt senza lattosio.

      Ciao a tutti

      p.s: per le donne, attente alle pillole anticoncezionali, contengono lattosio

      Elimina
    3. perché ostinarsi a mangiare alimenti contenenti latticini, quando per avere un'alimentazione sana, completa, divertente, equilibrata, sfiziosa, golosa, prelibata.... non c'è bisogno di far ricorso a nessun latticino?
      siano così ricchi di risorse in campo alimentare,
      siamo così ricchi di creatività,
      invece di controllare i grammi di lattosio, preferirei prepararmi un cibo esente in toto da latticini, mai stata meglio di così da quando ho abbandonato completamente latte e derivati.

      Elimina
    4. Ciao,abbandonare completamente se si è solo intolleranti non è una giusta decisione,perchè col tempo potresti diventare allercico.Ogni tanto almeno una volta al mese bisogna mangiare un piccolo quantitativo di lattosio.

      Elimina
  2. @ Barba, vedrò di trovare degli ingredienti senza proteine del latte per le prossime ricette!:)

    RispondiElimina
  3. Io sono intollerante al lattosio da ben 7 anni.. e con il tempo ho testato e quindi continuo ad usare senza problemi il mascarpone.
    Dopo anni e anni mi sono mangiata il tiramisù home-made.. e non sai la goduria!!! Ma attenzione deve essere solo mascarpone, molto spesso si trovano quelli addizionati con panna.
    Poi ti consiglio il burro di soia.. se non lo hai mai provato sappi che per torte e biscotti è fenomenale e mooolto meno nocivo della margarina.
    P.s. Mi sono fatta un giro sul tuo blog...non sapevo del gorgonzola... wowww!!! proverò!!!

    RispondiElimina
  4. @ maya, il burro di soia non mi è nuovo ma non sono riuscita a trovarlo a Bologna, almeno non nei negozi dove ho chiesto! per quanto riguarda il mascarpone, per me è una scoperta!! sono dieci anni che ho scoperto di essere intollerante e semplicemente ho smesso di mangiare il mascarpone!:)
    che dire, appena finisce la sessione degli esami, mi prendo del mascarpone e lo provo!:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vai da Naturasi in via po

      Elimina
    2. @ anonimo da Natura si trovo il burro di soia?:D

      Elimina
  5. ciao a tutte. io ho scoperto da poco di essere intollerante al lattosio. in realtà, però, il gastroenterologo che mi segue mi ha consigliato assolutamente di non mangiare gorgonzola, mascarpone, robiola, ecc, perchè contengono lo stesso una piccola quantità di lattosio. quindi mi ha consigliato assolutamente formaggi di capra/pecora e se devo mangiare il grana o il parmig devo scegliere quello con stagionatura di almeno 36 mesi, dove è sicuro che non c'è lattosio.
    lo yogurt me l'ha assolutamente vietato!
    poi penso che sicuramente ogni soggetto reagisce diversamente ad ogni alimento e quantità.
    ciao a tutte, a presto. giovanna

    RispondiElimina
  6. Ciao! Girando qua e là su internet ho trovato diverse persone intolleranti che affermano che la mozzarella vallelata è senza lattosio e che quindi la mangiano senza problemi...io l'ho comprata e ho visto che effettivamente c'è scritto 0g di carboidrati per 100g di prodotto...Voi cosa ne pensate? Avete dei consigli?
    Grazie, Ciaoo! Carlotta

    RispondiElimina
  7. @ carlotta non saprei davvero cosa dire su questa mozzarella! ho visto un po' su internet ed in effetti il lattosio è classificato come carboidrato, quindi mi verrebbe da pensare che non ci sia lattosio, ma non ne sarei così sicura!
    l'intolleranza è molto soggettiva, bisogna provare e vedere come ci si sente! io ho provato a mangiare l'emmentale quello svizzero che mi avevano consigliato e non sono stata molto bene!

    RispondiElimina
  8. io sno intollerante al lattosio.. tollero il parmigiano e i formaggi stagionati di pecora e capra e tutto in piccole dosi.. ma il mascarpone proprio no! e nemmeno lo yogurt.
    Per la pasta mi trovo molto bene con la crema di riso o di avena.. molto più buone al mio avviso della panna di soya.

    RispondiElimina
  9. Ciao , mi chiamo elisa, ho scoperto da poco di essere intollerante al lattosio e seguo il tuo blog con molto interesse...fantastici i biscotti all'olio e.v.o. Che sanno di burro!ho comprato lo yogurt magro mila...ma non l'ho ancora provato xké ho paura di star male...ti farò sapere! Grazie di tutto...sei super! Baci elisa

    RispondiElimina
  10. @ ciao Elisa! che dire, mi fa piacere sapere che c'è qualcuno a cui serve il mio piccolo spazio!:D io lo yogurt mila magro l'ho mangiato e non mi sono sentita particolarmente male! magari prova a mangiarne poco e non tutte le mattine! fammi sapere! baci!

    RispondiElimina
  11. Ciao rebecca! Lo yogurt magro non mi ha fatto male(mezzo barattolo)! Evviva! Tu cosa intendi x panna vegetale x dolci? Di che marca? Io ho provato la panna alla soia o al riso o all'avena, ma non so se si possa montare...volevo fare il tiramisù e vorrei capire che panna usi... Grazie! E buon weekend! Elisa

    RispondiElimina
  12. @ Elisa ciao! sono molto contenta che lo yogurt magro non ti faccia male! così puoi fare anche la torta allo yogurt! :D la panna vegetale che uso io è dell Gradina, si chiama crème cusine a base vegetale e si può montare! negli ingredienti c'è solo del latticello in polvere, ma io non mi sono mai sentita male! di solito la trovo nei grandi supermercati! fammi sapere se la trovi!

    RispondiElimina
  13. Ciao Rebecca, io so che il latte in polvere contiene una quantità eccessiva di lattosio!!!! :((( Buzz

    RispondiElimina
  14. ciao ho scoperto l'intolleranza nel 2009 e da allora qualsiasi formaggio, latte o crema di fa malissimo!!! anche quelli tipo zymil mi fanno venire subito il mal di stomaco..... orrore!!!
    proprio due giorni fa ho scoperto la mozzarella senza lattosio della Sisa.... l'ho presa ed è buonissima!!! sono rinata.... neanche un dolorino ed ieri ho fatto la parmigiana di melanzano (senza parmigiano ma con solo la mozzarella) era una gioia... ancora non ci credo.... forse è la fine di un incubo.... sono tanto felice!!!! baci baci anna rita

    RispondiElimina
  15. @ Rita, ciao! piacere di conoscerti! purtroppo ognuno digerisce cose differenti, però sono felicissima di sapere che hai trovato una mozzarella digeribile!!:D ti va di dirmi dove la trovi? così magari posso cominciare a pensare di scrivere una pagina con tutte le cose che si trovano in commercio e dove reperirle!
    bacioni!

    RispondiElimina
  16. ciao mi chiamo chiara, ho da poco scoperto il tuo blog, mi piace molto!! mia mamma sta aspettando di fare gli esami per le intolleranze e sta cercando di capire a cosa è allergica. ora sta diminuendo molto il consumo di latticini e il tuo blog è utilissimo!! crei dei dolci golosissimi...^_^ io ultimamente uso la panna via lat della codap, a bassissimo contenuto di lattosio, se ti puoi interessare...;-)
    ciao ciao
    chiara

    RispondiElimina
  17. @ Chiara,grazie mille per i complimenti! sei davvero gentile!:D spero che la tua mamma possa capire presto cosa le fa male, così da poter mangiare senza soffrire! un bacio!

    RispondiElimina
  18. Caro Anonimo che mi hai scritto per ben due volte. Se avessi letto bene quello che c'è scritto qui sopra, avresti saputo che non pubblico, A PRESCINDERE, messaggi di persone che non si firmano. Se vuoi che le tue critiche siano visibili, usa un nome per firmare il tuo messaggio, e io sarò ben felice di pubblicarti. Anche perché non mi ritengo una esperta (il mio blog si basa sulla mia esperienza personale), e tutte le critiche sono ben accette. A presto, spero, con un messaggio firmato.

    RispondiElimina
  19. Ciao, sono felice di aver trovato il tuo blog, mi consente di esporre anche il mio problema a persone che sicuramente possono comprendere. Ho scoperto da poco di essere intollerante al lattosio, ma non ho mai avuto i sintomi *convenzionali* di questa intolleranza, piuttosto: stipsi molto ostinata al punto di diventare cronica, meteorismo intestinale molto marcato (a volte mi dava proprio un senso di soffocamento), spossatezza generale, rigurgito grastro-esofageo. Da quanto sto seguendo una dieta a basso contenuto di lattosio il rigurgito è scomparso, l'intestino si è un poco regolarizzato ed il meteorismo è diminuito. Consumo latte senza lattosio (adoro il latte e mi costerebbe troppo rinunciarvi), non mangio latticini freschi, anzi ne mangio di rado. Allo yogurt non so rinunciare e cerco di de-lattosarlo con la lattasi (pastiglia o in forma liquida). Adoravo anche la crema di riso muller e vorrei tanto mangiarla di nuovo, ma temo contenga troppo lattosio. Vorrei chiederti quali sintomi manifestava la tua intolleranza e se hai escluso dalla dieta buona parte dei latticini come molti fanno. Spero di non arrivare a quel punto :-( Sono vegetariana, le uova non mi piacciono... resta ben poco, purtroppo. Il latte vegetale non mi fa impazzire, dopo averlo consumato per qualche giorno mi conferisce un senso di nausea e devo escluderlo dalla dieta per qualche giorno. L'unico che trovo gradevole è il latte di riso e nocciola, ma costa moltissimo, come tutti i latti vegetali in genere. La panna di soia non mi piace, la vegetale la uso di rado. Per i dolci non ho problemi, non sono stata mai molto golosa, ma yogurt e dessert freschi al latte mi facevano impazzire. Peccato!

    Un saluto sincero,
    Anna.

    RispondiElimina
  20. ciao Anna! proverò a rispondere a tutte le tue domande, se dovessi dimenticare qualcosa, dimmelo pure!:D io ho scoperto di essere intollerante da più di dieci anni ormai ed ho capito cosa mi da più fastidio e cosa meno. ad esempio mangio lo yogurt con lo 0,1% di grassi, oppure quello magrissimo aggiungendoci il miele (perché mi piacciono molto di più le cose dolci!). il latte non lo bevo mai, ma se proprio mi viene voglia uso quello di capra, di solito lo danno anche ai bambini, è molto più digeribile, anche se il sapore può essere più forte! non so dove abiti di preciso, ma in alcuni supermercati si trovano le mozzarelle alta digeribilità! ho trovato da poco anche lo stracchino di capra! io sopperisco con questi latticini qui!
    all'inizio ho eliminato del tutto i latticini, poi poco alla volta ho reintrodotto il parmigiano, i formaggi stagionati, e questi di capra di cui ti dicevo prima.
    fammi sapere come ti sei trovata, e scrivimi pure quando vuoi, è sempre bello poter parlare con gente che può capirmi!
    baci!!!

    RispondiElimina
  21. Confermo chi ha detto che la mozzarella Vallelata è priva di lattosio, la mangio da un anno (da quando ho scoperto l'intolleranza) e non ho mai avuto problemi.
    Sono golosissimo di dolci e con il latte Castel Tirolese venduto al LIDL mi trovo molto bene, purtroppo essendo allergico al nichel ho dovuto evitare il latte di soia, che non era affatto male.
    L'unica cosa che proprio non riesco a trovare è una panna vegetale che sia davvero vegetale, ogni volta che ne trovo una vado a leggere dietro è c'è la presenza del lattosio :( Consigli?

    RispondiElimina
  22. @ Mattina io ne uso una, ma dentro c'è il latticello! che non mi fa male! è la creme cuisine della gradina!

    RispondiElimina
  23. ciao a tutte. Sono celiaca e oggi mi hanno comunicato che sono anche intollerante al latte. Sono un pò giù perchè mi piacciono molto i formaggi, mozzarelle e tutto quello in cui ci si possa mettere formaggio. Come posso informarmi su quello che posso o non posso mangiare? Ciao da Carmela

    RispondiElimina
  24. ciao sono luisella, mia figlia e' intollerante al lattosio da sei anni e solo ora puo'mangiare il parmareggio 30 mesi l'emmenthaler svizzero e tutti i formaggi i capra. trovo questo blog fantastico e molto utile. finalmente si parla con persone che comprendono in pieno questo problema. complimenti.

    RispondiElimina
  25. Grazie i tuoi consigli sono davvero molto utili! Ho scoperto da poco di essere intollerante al Lattosio.....:-(

    RispondiElimina
  26. Ciao Rebecca, anche io faccio parte del club, e anno dopo anno ho capito che se una cosa mi fa male è meglio non mangiarla. Certo che se vado a Napoli lo sfizio (che pago caro, anche se cerco di tamponare gli effetti collaterali) della pizza con mozzarella di bufala, me lo faccio passare. Per il resto posso farne a meno, e da quando sono quasi vegan ho scoperto altri alimenti buoni e che danno soddisfazione al palato :)

    RispondiElimina
  27. Salve a tutti,
    sono nuova di questo blog. e sono qui per raccontare il mio anzi l'intolleranza di mio figlio di tre anni, una presunta intolleranza al lattosio, che ha provocato ragadi anali, infatti le analisi nn le hanno volute fare perche troppo piccolo di età, voi cosa ne pensati, saluti a tutti e grazie!

    RispondiElimina
  28. salve,io ho scoperto da poche settimane di essere intollerante al lattosio.Alcuni sostengono che si tratti di "un periodo" altri di "per sempre" la mia domanda è: dovrò mangiare sempre alimenti senza lattosio o conoscete gente che poi è tornata a mangiare regolarmente tutto? e poi ancora vorrei sapere come vi regolate voi con la carne! grazie un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! conosco gente che ha ripreso a mangiare latticini, ma io sono tra quelle persone che anche dopo 15 anni di intolleranza, se mangio il burro sto malissimo! dipende da persona a persona!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...