martedì 9 aprile 2013

Se una domenica sera uno yogurt scaduto...

Prendete una domenica fredda e piovosa, aggiungete la noia dell'essere costretti in casa quando i piani erano di fare mille capriole nell'erba... Adesso immaginate di aver sperato nella riuscita di una torta dolce fatta con la macchina del pane che invece è risultata essere una buona alternativa al mattone per la costruzione di una casa. Ecco adesso capirete perché mi sia messa a spiare nel frigo in cerca di altri ingredienti per riprovare con qualcosa di più classico, ma dalla riuscita sicura! Ed è qui, signori e signore, che è successo il tutto: in un angolo remoto del frigo ecco apparire una confezione da due di yogurt alla banana scaduto! Scaduto ben il 25 gennaio 2013! Poverino, me lo ero proprio dimenticato. Quindi l'ho aperto (no, non è vero, lo ha aperto Gio perché io ho una leggera fobia delle cose scadute) per smaltirlo nella spazzatura e, meraviglia delle meraviglie, era ancora buono! Buono, vi dico! Tralasciamo in questa sede il fatto che uno yogurt scaduto da circa due mesi non dovrebbe essere identico ad uno in piena freschezza e giovinezza... Ma io allora che dovevo fare? Lo potevo mica buttare? No! Già mi sentivo in colpa per averlo dimenticato! Quindi a mali estremi, estremi rimedi... 
Ho preparato in 5 minuti la torta allo yogurt con qualche piccola modifica rispetto alla classica!
Prima di tutto invece di un vasetto di yogurt ne ho messi due (alla banana).
Poi invece di 3 uova ne ho messe due e al posto della terza ci ho messo una bella banana schiacciata.
Quindi quello che bisogna fare per questa torta è:

Foderare uno stampo da 24 cm di diametro con della carta da forno,
Sbattere con una frusta le due uova con due vasetti di zucchero (si si, è proprio la torta allo yogurt con il vasetto come unità di misura!!),
Aggiungiamo i due yogurt e la banana e continuiamo ad amalgamare,
Versiamo mezzo vasetto di olio d'oliva e continuiamo a girare,
Poi setacciamo tre vasetti di farina e una bustina di lievito vanigliato,
E alla fine ci aggiungiamo mezza tavoletta di cioccolato fondente tagliata a pezzetti. 

Versiamo il composto nella teglia e cuociamo in forno a 180 gradi per 30 minuti circa, che se rimane poco di più si scurisce in superficie (vedi la foto) e se non avete dello zucchero a velo a disposizione, non riuscite a coprire la magagna!!!:) 

Ecco, alla fine mancava la foto di rito, solo che il sole non vuole proprio uscire ed io ho lasciato il mio cavalletto a casa di amici che spero di recuperare presto!Quindi mi venivano tutte o scure ma a fuoco, o luminose ma mosse! 

16 commenti:

  1. Bhe sicuramente i fermenti erano morti ma essendo chiusi bene i vasetti non si creano altri "viventi" hai fatto benissimo a utilizzarli, poveri yogurt bananosi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si, mi dispiaceva proprio buttarli!:) quindi dici che è normale? E io che mi sono scandalizzata!!:)

      Elimina
  2. ciao! avresti potuto anche non mettere il lievito! lo yoghurt, specialmente scaduto..è un ottimo lievitante! buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Katia ma che cosa fighissima! Io non lo sapevo mica! Beh al prossimo barattoli o di yogurt scaduto ci provo! Baci!!!

      Elimina
  3. A parte che la torta deve essere golosissima, a me la foto piace da pazzi! *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Volevo fare la faccina a cuoricino ma non so come si fa!!! Però è così che la mia faccia è in questo momento!!!:)

      Elimina
  4. yogut scaduto eh eh eh
    sapessi cosa trovo nel mio frigo :)
    ottimo il "riciclo" che ne hai fatto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Gio! anche io ho un problema di cadaveri nel frigo! :D

      Elimina
  5. Mitica, era un po'che non facevo visita al tuo sito e lo trovo tutto nuovo! Mi piace un sacco. Ti volevo chiedere se la tua maestria è arrivata ad approfondire anche la preparazione dei dolci con la cottura al microonde. Avrei bisogno di qualche consiglio nella fase post cottura perché incontro sempre il pericolo o di farlo seccare o di farlo rimanere troppo umido. Attendo tua ma anche dalle numerose amiche del tuo blog. Graziee sei sempre bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma grazie! che cara che sei!:D purtroppo mi dispiace ma per il microonde nulla da fare... al massimo riesco a riscaldare una tazza d'acqua calda senza combinare danni! ;)

      Elimina
  6. Ciao caraaaa ma che carino il tuo blogt nuova lettrice!
    passa da me,ti aspetto...


    http://assaggi-incucina.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao! ma certo che passo! ;) bacioni! e grazie!!!

      Elimina
  7. I dolci nella macchina del pane sono una fregatura. Non vengono mai!.D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. uff che nervoso!:) nelle foto sono cosi belli!!! ;)

      Elimina
  8. uscita ora dal forno, vediamo a merenda. ci ho messo anche 1 avanzo di uova di cioccolato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ottima idea di riciclo!!! spero ti sia piaciuta! scusa se ci ho messo tanto a rispondere!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...